Gravina, cambia la circolazione in Via Etnea, via Santa Maria dei Monti e Via Giotto

Pubblicato il 9 Novembre, 2020

I cambiamenti saranno attivi da giovedì 12 novembre 2020

Da giovedì 12 novembre entreranno in vigore delle modifiche alla circolazione viaria nelle vie Etnea, Giotto e Santa Maria dei Monti. I cambiamenti sono stati decisi dal sindaco Massimiliano Giammusso e dal vicesindaco con delega alla Viabilità Rosario Condorelli. «Il provvedimento nasce per garantire maggiormente la sicurezza del transito di veicoli e pedoni nell’area interessata – ha spiegato il primo cittadino – anche a seguito delle richieste e segnalazioni ricevute da residenti e commercianti.

A seguito del cedimento di terreno in prossimità dell’aiuola della stazione di servizio che si trova in via Etnea, in direzione Mascalucia, era stata già adottata una variazione della circolazione in quel tratto di strada. Le variazioni sono sperimentale – ha commentato ancora il primo cittadino- in attesa di procedere alla verifica statica del tratto stradale interessato».

Nello specifico l’ordinanza predisposta del 5° Servizio prevede:

– L’istituzione in via Etnea nel tratto compreso tra la via Santa Maria dei Monti e la via Giotto:

del divieto di transito, nella corsia di marcia Sud-Nord del tratto di via Etnea compreso tra il civico 496 e l’intersezione con la via Giotto, lato Est; del senso unico di marcia , nella corsia di marcia Sud-Nord lato Ovest; dell’obbligo di fermarsi e dare precedenza (stop) per i veicoli provenienti dalla direzione di marcia Sud-Nord in corrispondenza dell’intersezione di via Etnea con via Giotto.

– L’istituzione in via Giotto dell’obbligo di fermarsi e dare precedenza (stop) per i veicoli provenienti dalla direzione di marcia Ovest-Est in corrispondenza dell’intersezione di via Giotto con via Santa Maria dei Monti.

– L’istituzione in via Santa Maria dei Monti nel tratto compreso tra la via Giotto e la via Etnea: del senso unico di marcia , in direzione Nord-Sud ; del divieto di transito ai mezzi presanti ; dell’obbligo di fermarsi e dare precedenza (stop) in corrispondenza dell’intersezione con via Etnea.

«Ringrazio ancora una volta il 5° Servizio per aver tempestivamente predisposto il provvedimento e l’installazione della nuova segnaletica», ha concluso il sindaco.