Gravina, da domani ancora screening nei “Drive in” per la popolazione scolastica delle medie. Ecco come prenotare on line il test per il Covid-19

Pubblicato il 13 Novembre, 2020

Sabato 14, domenica 15 e lunedì 16 novembre: prenotazione su www.siciliacoronavirus.it

Il Comune di Gravina è servito in prossimità dei confini sud e nord del territorio comunale: nello specifico, il parcheggio “Due Obelischi” di via Francesco Lo Jacono (Catania) e l’Area di Protezione Civile in viale Cristoforo Colombo a Mascalucia

Da domani, sabato 14, domenica 15 e lunedì 16 novembre, sarà effettuato lo screening per Covid-19, su base volontaria, rivolto alla popolazione scolastica delle scuole medie e ai loro nuclei familiari. «L’attività è stata disposta dall’assessorato regionale alla Salute in collaborazione con il consiglio regionale Anci Sicilia di cui faccio parte – ha spiegato il sindaco di Gravina Massimiliano Giammusso – e segue quello effettuato la settimana scorsa dedicato alle scuole superiori, così come avevamo chiesto in sede di riunione programmatica. I residenti del Comune di Gravina potranno potranno usufruire dei “drive in”, allestiti in prossimità dei confini sud e nord del territorio comunale: nello specifico presso il parcheggio “Due Obelischi” di via Francesco Lo Jacono (Catania) e nell’Area di Protezione Civile in viale Cristoforo Colombo a Mascalucia».

«La campagna è dedicata agli alunni, ai loro familiari e al personale docente e non docente delle scuole medie – ha chiarito Marco Rapisarda, capo di Gabinetto del sindaco e referente covid per le scuole del Distretto Socio Sanitario 19 di cui Gravina è capofila – sarà possibile effettuare il tampone drive in, nelle giornate di sabato 14, domenica 15 e lunedì 16 novembre, dalle ore 8.00 alle ore 13.00, e dalle ore 14.00 alle ore 19.00. Per rendere ancora più rapida la procedura di accesso ai drive in, la possibilità di prenotarsi mediante una piattaforma on-line. Basterà, infatti, accedere al portale www.siciliacoronavirus.it, cliccare sul bottone “tampone rapido Covid19” – ha continuato – e compilare il modulo di registrazione scegliendo la data disponibile tra i drive in proposti».

La piattaforma provvederà a indicare la fascia oraria che verrà generata automaticamente in base al numero di prenotazioni già acquisite. L’appuntamento registrato verrà quindi indicato e comunicato al cittadino che potrà raggiungere il drive-in prescelto. Nel form di registrazione il cittadino che, aderisce alla campagna attiva di ricerca del virus, dovrà indicare la “Categoria di appartenenza” che riconduce al target dello screening (personale docente, non docente, studenti e propri nuclei familiari).