Covid-19, bollettino del 18 novembre in Sicilia: aumentano casi e vittime. A Catania 426 positivi

Secondo il bollettino del Ministero della Salute, nelle ultime 24 ore in Sicilia, ci sono stati 1.837 contagi diagnosticati a fronte di 9.479 tamponi (ieri erano stati 10.774). Alto il numero delle persone decedute: 44 (ieri i morti erano stati 39). Preoccupante anche l’aumento dei ricoveri in Terapia intensiva: +13.

30.334 persone restano in isolamento domiciliare (ieri erano 29.024), 1.528  pazienti sono ricoverati in ospedale (ieri erano 1.505) di cui 40 ricoverati in Terapia intensiva (13 in più di ieri). 447 i nuovi guariti.

La distribuzione per province: 426 a Catania, 378 a Palermo, 324 a Messina, 291 a Trapani, 132 a Ragusa, 96 ad Agrigento, 77 a Siracusa, 72 a Caltanissetta e 41 a Enna.

La situazione in Italia

Nelle ultime 24 ore, secondo il bollettino del Ministero della Salute, nel nostro Paese si sono registrati 34283 nuovi casi di coronavirus. Si devono registrare 753 persone decedute. Il tasso di positività scende al 14,6%.