Mascalucia, sceglie il piazzale del cimitero per spacciare. Arrestato dai Carabinieri di Gravina

Oltre alle manette la sanzione per la violazione delle norme covid-19

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Gravina di Catania hanno arrestato nella flagranza un 20enne di Nicolosi, poiché ritenuto responsabile di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Il controllo del territorio eseguito anche nelle zone meno frequentate, ha consentito ieri sera all’equipaggio della “gazzella” di sorprendere il giovane pusher in via Etnea, precisamente all’interno del piazzale posto dinanzi il cimitero comunale di Mascalucia, mentre a bordo di una Fiat Punto, stava cedendo attraverso il finestrino delle dosi di marijuana a due minorenni del posto, uno di 17 e l’altro di 15 anni.

Bloccato e perquisito sul posto, lo spacciatore è stato trovato in possesso di circa 40 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi,  occultata all’interno degli slip.

La droga è stata sequestrata, mentre l’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato  agli arresti domiciliari.