Gravina, beccato mentre preleva la droga da un anfratto, tenta la fuga lanciando lo scooter contro l’auto dei Carabinieri. Arrestato

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Gravina di Catania hanno arrestato nella flagranza il 25enne catanese Andrea FLORIO, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

Sembra che si stesse attivamente adoperando per porre in essere una fiorente attività di spaccio tra le vie Sant’Elia e Santo Botticelli a Gravina di Catania.

Ipotesi suffragata dai militari che, pedinandolo ed osservandolo, hanno scoperto come il pusher, per eludere i controlli delle forze dell’ordine, avesse sfruttato la vegetazione e i muri in pietra lavica esistenti nelle predette strade, per ivi nascondere la droga da piazzare successivamente alla clientela.

Durante uno di questi “prelievi”, il dispositivo d’osservazione ha deciso di intervenire precludendo le vie di fuga al pusher il quale, giunto a bordo di uno scooter Honda SH, vedendo i carabinieri ha tentato, invano, di sfondare il blocco creato con le autovetture di servizio dai militari, andando a collidere con una di queste e rovinando in  terra per l’alta velocità.

Illeso, è stato sottoposto ad una  perquisizione personale che ha consentito di rinvenire e sequestrare: 68 dosi marijuana (circa 100 grammi), nonché  195 euro in contanti, suddivisi in tagli da 50, 20, 10 e 5 euro, presumibilmente incassati dalla pregressa vendita dello stupefacente.

La droga, il denaro e il motociclo – privo di copertura assicurativa – sono stati sequestrati, mentre l’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.