Festa di S. Agata senza processioni, prima volta nella storia delle celebrazioni

Il Comitato per la Festa di Sant’Agata ha annunciato che per la festa di Sant’Agata non ci saranno processioni, a causa dell’emergenza sanitaria causata dalla pandemia e per le disposizioni di legge che vietano assembramenti.

Il Comitato comunica che “saranno assicurati esclusivamente alcuni momenti religiosi, il cui calendario verrà presto comunicato”. L’arcivescovo metropolita Salvatore Gristina e il sindaco Salvo Pogliese in una nota congiunta affermano di “confidare sin da adesso nella collaborazione della cittadinanza ed in particolare dei devoti di Sant’Agata”.

“Il nostro senso civico e la venerazione verso la Santa Patrona – aggiungono – si manifesteranno nel comportarci da cittadini responsabili e da devoti esemplari”.