Covid, bollettino 8 gennaio: Sicilia “Arancione”, preoccupa la curva dei contagi. Salgono i casi anche a Gravina. Vaccinati a quota 44211

Sicilia “Arancione

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, firmerà stasera, l’ordinanza che entrerà in vigore a partire da domenica 10 gennaio e resterà in vigore fino al 15 gennaio, data in cui scadrà il Dpcm. Con il nuovo Dpcm verranno valutate eventuali proroghe.

I dati di Gravina.

Ieri, secondo il Bollettino diffuso dall’Asp a Gravina avevamo: 195 positivi, 17 pazienti ricoverati in ospedale e 659 persone in isolamento domiciliare. Se confrontiamo i dati con quelli del 4 gennaio, la crescita dei contagi è apprezzabile: 159 positivi, 16 ricoverati e 733 persone in isolamento domiciliare.

Il Bollettino di oggi in Sicilia: spaventa l’aumento dei casi, Catania +401

Secondo il Bollettino del Ministero della Salute, nelle ultime 24 ore, in Sicilia, si sono diagnosticati 1842 nuovi contagi da coronavirus. Si devono registrare altre 35 persone decedute. 10.587 i tamponi effettuati, 840 i guariti.

200 pazienti sono ricoverati in Terapia intensiva (+4 rispetto a ieri), Aumentano anche i ricoveri nei reparti ordinari (+18). 38.226 le persone che restano in isolamento domiciliare.

La distribuzione nelle province. Palermo 472, Catania 401, , Messina 361, Trapani 226, Siracusa 184, Caltanissetta 81, Agrigento 63, Ragusa 51, Enna 3.

I vaccinati in Sicilia

I vaccinati sono ad oggi 44.211; ieri sono state somministrati 8.850 vaccini. La percentuale di somministrazione è del 56,2% sul totale di 78685 dosi consegnate alla nostra Regione.

La situazione in Italia: contagi e vittime ancora in crescita

Nelle ultime 24 ore, secondo il Bollettino del Ministero della Salute, nel nostro Paese si sono diagnosticati 17.533 nuovi casi di coronavirus. Alto il numero delle vittime: 620. Ricordiamo, che ieri i positivi al Covid erano stati 18.020 e le persone decedute 414.

I tamponi eseguiti nel Paese, nelle ultime 24 ore, sono stati  140.267. Ieri i test erano stati 121.275 (circa 19 mila in meno). Il tasso di positività è del 12,5%, (-2,3% rispetto al 14,8% di ieri).