Consiglio Comunale: chiesto incontro con la Regione per la cenere vulcanica

Questa mattina si è svolto il Consiglio Comunale a Gravina. Tanti i temi toccati con una particolare attenzione al problema della cenere vulcanica, che sta continuano a far discutere a causa dei continui eventi eruttivi dell’Etna.

Riguardo a quest’ultimo argomento il presidente del Consiglio Comunale, Claudio Nicolosi, ha esordito affermando come sia di primaria importanza la convocazione di un incontro con i vertici della Regione Siciliana.

In seguito gli altri consiglieri diversi argomenti tra i quali la viabilità, in particolar modo con riferimento alla possibile installazione di dossi per il rallentamento in strade comunali e al passaggio degli autoveicoli pesanti in via Simeto. Discusso anche il rendiconto del bilancio del 2020, che è stato approvato con 10 voti favorevoli e 3 contrari, tutti facenti parte dell’opposizione.

Un grande spazio è stato riservato anche al debito fuori bilancio, con 8 voti favorevoli e 3 astenuti, alla consegna delle tessere elettorali per i cittadini e allo smaltimento e conferimento degli oli esausti.