Un’altra antenna “monster” in via S. Paolo, accanto ad una già esistente. Il tutto a pochi passi da tre scuole con migliaia di ragazzi. In questo momento la Polizia Urbana sta effettuando alcune verifiche

Un’altra antenna enorme sta per essere montata – mentre scriviamo – sulla via S. Paolo, dove già ne esiste una da diversi anni e dove, nell’arco di 200 metri insistono tre scuole con migliaia di bambini e ragazzini. Abbiamo cercato di capire con il Presidente del Consiglio Comunale Claudio Nicolosi quale sia l’assessorato competente, quali siano le autorizzazioni rilasciate, di chi sia il terreno dove vengono installate queste antenne. “Ho immediatamente avvertito – spiega Claudio Nicolosi senza nascondere una certa preoccupazione – il Comandante della Polizia Urbana Michele Nicosia, pregandolo di recarsi sul luogo per la verifica di tutte le autorizzazioni necessarie. Aspetto notizie quanto prima.”

Chiederemo al sindaco, spiegazioni su come sia possibile che a ridosso di tre scuole enormi ci siano due antenne del genere a pochi passi. Invitiamo i cittadini di S. Paolo e di tutta Gravina a seguire la nostra inchiesta che come DayGravina porteremo avanti.