Gravina, emergenza meteo, allerta Rossa per domani 29 ottobre. Chiuse scuole uffici e attività commerciali. In caso di forte pioggia divieto di circolazione per i veicoli privati nelle vie a rischio

DayGravina lo aveva chiesto con un articolo del nostro direttore Gennaro Giacobbe che vi invitiamo a rileggere il giorno dopo la tragedia del povero Agatino Grassidonio, il 53enne morto annegato perché investito dalla furia dell’acqua proprio a Gravina. Nell’editoriale si chiedeva – tra l’altro – se “esiste un piano delle strade a rischio di allagamento durante le piogge “forti” nella nostra città? Se ci sono segnali di pericolo che avvertono gli automobilisti degli allagamenti? Se ci sono centraline poste nei punti più a rischio che attivano segnali di emergenza per gli automobilisti?

In questa nota che ci ha appena inviato il primo cittadino Massimiliano Giammusso, apprendiamo – con piacere – che il sindaco ha adottato provvedimenti eccezionali – in caso di forte pioggia e in una situazione di emergenza meteo – che si ispirano alle riflessioni del nostro direttore. Per noi, oltre che giornalisti e cittadini gravinesi è un piccolo risultato, un modestissimo contributo che ci spinge a fare sempre di più il nostro dovere di giornalisti liberi e critici. E’ un punto di partenza, certo, ma rendiamo merito al sindaco Giammusso di aver saputo cogliere i segnali che vengono da un piccolo pezzo di società civile come quello che rappresenta DayGravina.

Ecco la nota del sindaco Massimiliano Giammusso, arrivata in redazione pochi minuti fa.

Si è tenuta oggi pomeriggio riunione con la Prefettura e la Protezione Civile regionale nella quale ci è stata comunicata l’allerta rossa per domani venerdì 29 ottobre.

Ho quindi confermato con una nuova ordinanza la chiusura, anche per la giornata di domani 29 ottobre, delle scuole e degli uffici pubblici.
Chiusi anche Parchi pubblici, aree gioco e cimitero comunale. I mercati rionali resteranno chiusi il 29 e il 30 ottobre.
L’ordinanza dispone inoltre la conferma, per il giorno 29 ottobre, del divieto di circolazione stradale per tutti i mezzi a due ruote.

Disposta inoltre la chiusura di tutti gli esercizi commerciali, compresi i generi alimentari, ad esclusione quindi delle sole farmacie.

Sempre per la giornata del 29 ottobre, in caso di precipitazioni di forte intensità, scatterà inoltre il divieto temporaneo di circolazione per tutti i veicoli privati, ad eccezione dei mezzi di soccorso e di polizia, nelle seguenti arterie stradali comunali, considerate a maggior rischio: via Gramsci, via Etnea, via San Paolo, via Don Bosco, via dell’Autonomia, via Fratelli Bandiera.
A tal fine ho chiesto al Dipartimento di Protezione Civile di garantire squadre di volontari a supporto della nostra Polizia Municipale per il controllo del territorio.

Rinnovo inoltre l’invito alla prudenza ed al buon senso, mantenendo la necessaria lucidità, evitando qualsiasi tipo di spostamento se non per casi di stretta necessità”.