Lavori ripristino asfalto via Etnea danneggiato dalle piogge: divieto di transito anche domani e giovedì

Il sindaco Massimiliano Giammusso e il vicesindaco con delega alle Manutenzioni e Viabilità, Rosario Condorelli, comunicano che per le giornate del 3 novembre (dalle 7 alle 19) e del 4 novembre (dalle 7 alle 13) sarà ancora in vigore il divieto di transito in via Etnea, nel tratto compreso tra via Paglialunga e via Coviello. Così come sarà chiuso anche lo svincolo di accesso alla Tangenziale Ovest in direzione Messina. Il provvedimento sulla viabilità dell’area è stato adottato per consentire i lavori di ripristino dell’asfalto della carreggiata interessata, gravemente danneggiata dalle forti precipitazioni del 26 ottobre scorso.

“Abbiamo rinviato l’avvio dei lavori previsti per questa mattina poiché la ditta incaricata ci ha comunicato che per problemi tecnici non poteva iniziare le operazioni. L’intervento sulle buche principali, causate dalla forte pioggia, inizieranno dunque domani mercoledì 3 novembre. L’amministrazione nel frattempo è intervenuta, con il personale del 5° Servizio, a mettere in sicurezza le buche di minore entità. Ci scusiamo con la cittadinanza e con gli utenti per i disagi ma è bene evidenziare che oggi è stato il primo giorno utile in cui, grazie al miglioramento delle condizioni meteo, è stato possibile programmare gli interventi di riparazione – ha spiegato il sindaco Giammusso – era necessario infatti attendere che l’asfalto fosse asciutto per poter operare. Oggi i primi interventi di messa in sicurezza sono stati effettuati dal personale in forza al 5° Servizio mentre da domani inizieranno le operazioni definitive di ripristino a cura della ditta incaricata”.

Sul punto è intervenuto anche il vicesindaco Condorelli, che ha spiegato: “Il ripristino del manto stradale danneggiato dalle precipitazioni e dall’acqua verrà effettuato utilizzando la tecnologia degli infrarossi, un metodo che garantisce maggiore qualità del risultato. Siamo consapevoli che i temporanei provvedimenti di modifica della viabilità provochino disagi, ma è necessario mettere in sicurezza le carreggiate interessate dai danni”.

Di seguito i percorsi alternativi individuati per garantire, durante l’esecuzione dei lavori, i collegamenti con la città di Catania, i paesi limitrofi, le percorrenze interne al Comune di Gravina e il transito dei mezzi di soccorso: con direzione Nord-Sud – via Etnea, via Quasimodo, via San Paolo e via Etnea (proseguendo per Catania da via Coviello); con direzione Sud-Nord – via Etnea proseguendo o per via Coviello, per via San Paolo e da lì per le altre direzioni.

L’accesso alla Tangenziale Ovest in direzione Siracusa sarà possibile utilizzando il sistema di “torna indietro” posto sulla via Etnea, all’altezza della via Paglialunga.

Fonte immagine: googlemaps