Gravina, viabilità e sicurezza, sosta oraria estesa in via Vittorio Emanuele

Il sindaco Giammusso: “Anche in questo caso è stato rispettato il criterio adottato per le altre strade interessate dalla sosta oraria, poiché una parte degli stalli rimane sempre a sosta libera. In questo modo cerchiamo di rispondere alle esigenze sia dei residenti che degli esercizi commerciali”

“Con l’istituzione della sosta oraria gratuita in via Vittorio Emanuele implementiamo un’altra parte della razionalizzazione degli stalli di parcheggio, già attuata in viale Marconi, via Etnea e via Gramsci. Insieme al recupero di circa 100 posti auto all’interno del Parco Borsellino, realizzato grazie ai cantieri di lavoro, e agli altri che si aggiungeranno con la riqualificazione dell’area contigua a via Sant’Antonio da Padova, miglioreremo la circolazione favorendo al contempo maggiori possibilità di parcheggio nel centro urbano”. Il sindaco Massimiliano Giammusso comunica l’istituzione della sosta oraria gratuita su via Vittorio Emanuele, nel tratto compreso tra via Gramsci e via Giovanni Pascoli.

“Anche nel caso di via Vittorio Emanuele è stato rispettato il criterio adottato per le altre strade interessate dalla sosta oraria – ha spiegato ancora il sindaco Giammusso – poiché una parte degli stalli rimane sempre a sosta libera. In questo modo cerchiamo di rispondere alle esigenze sia dei residenti che degli esercizi commerciali”.

Sarà possibile parcheggiare gratuitamente per un’ora negli stalli contrassegnati da apposita segnaletica, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20, esponendo il disco orario. Sul lato nord dall’intersezione con via Giovanni Pascoli al civico 155 la sosta sarà libera; dal civico 155 al 131/A sosta con disco orario; dal civico 131/A al civico 107 nei pressi dell’intersezione con via Ugo Foscolo, ancora sosta libera; dal civico 105, dopo l’intersezione con via Ugo Foscolo al civico 77/A nuovamente sosta oraria. Mentre nel lato sud della strada in sosta oraria resta solo dal civico 90 al civico 96. “Il provvedimento è in vigore dallo scorso 15 novembre – ha spiegato il sindaco – in questa prima settimana abbiamo monitorato i flussi di traffico e l’adattamento alla nuova segnaletica, mentre dalla prossima settimana inizieranno anche i controlli della Polizia municipale, anche per mettere fine al fenomeno del ‘parcheggio selvaggio’ a cui spesso assistiamo in questo tratto di strada. In questa occasione desidero ringraziare l’ufficio Viabilità del nostro Comune e il vicesindaco Rosario Condorelli che ne detiene la delega, la Polizia Municipale e l’assessore Enzo Santoro e l’assessore allo Sviluppo economico Franco Marcantonio per le attività di sensibilizzazione svolte con i commercianti”.