Gravina, femminicidio, un “posto occupato” al consiglio comunale. Oggi, 30 settembre, cerimonia all’anfiteatro Turi Ferro

Una sedia all’interno della Sala consiliare resterà sempre vuota perché occupata simbolicamente da tutte le donne vittime di femminicidio. È stato il presidente del Consiglio comunale Claudio Nicolosi a dare il via al momento di commemorazione che ha invitato i presenti a osservare un minuto di silenzio in segno di cordoglio per tutte le vittime di violenza di genere, e in particolare degli episodi di femminicidio che sono stati al centro dei recenti fatti di cronaca, come l’uccisione della giovane Vanessa Zappalà.

Leggi tutto